Parole e immagini di un anima colorblind

FIORE_02

 fiore02

Mai fatto un sogno in cui cerchi di salvare qualcuno ma il tuo braccio è troppo corto per riuscire a raggiungerlo? Io lo faccio sempre più spesso, in questi tetri giorni di incomprensione globale. Uso una parola azzardata, ma rende bene l’idea. Globale.
Attraverso la città perdendo sempre più consistenza. A volte mi sembra di percorrere le strade di un’altra dimensione, e se bucassi il prossimo semaforo potrei passare attraverso a quel bus che sfreccia davanti a me.
Ombre sui marciapiedi appartengono a vecchie pellicole viste e riviste, e tutto sembra cercare una risposta dentro me. Come se la grande domanda desse per scontata la mia forza di capire.
Ma oramai non c’è altro da capire. E’ il momento di agire, di lasciare la nostra dimensione ed allungare il braccio verso quella mano ferita, laggiú dove l’occhio dell’obbiettivo ha giá pianto molte lacrime.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...