Parole e immagini di un anima colorblind

CONNESSIONI

Non i freddi fili d’acciaio
Che strappano quarti di cielo
Non sono quelle
Le connessioni di cui parlo…

Non le correnti d’onde
Alle quali si aggrappano
Miliardi di parole
E rimbalzando sui satelliti
Tornano indietro
In un gioco di distanze
Mai lontane…

Non la tecnologia
Non la scienza
Non la modernita’…

Un piccione viaggiatore
Puo’ bastare…

Ma le vere connessioni sono le spinte
Gli intenti che si celano
Dietro la mano
Che lega il messaggio alla zampa dell’uccello
Che afferra la cornetta del telefono
Che batte sicura su quei dannati tasti…

Sono solo quelle
le connessioni del cuore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...