Parole e immagini di un anima colorblind

DOLORE

E mi vieni a dire a me cos’è il dolore…

Un oceano nero e feroce
in cui ho annegato i pomeriggi senza fine
di questo interminabile inverno.

Un’ombra densa di petrolio
che ti scivola addosso
ottundendo i sensi
ricacciando le urla nella tua gola
e non sazia
si espande reclamando anche la notte.

Notti insonni a contare gli attimi
e ad ogni rintocco
una frustata più forte.

Il dolore dell’abbandono.

Il dolore del tradimento.

Adesso conosco il suo nome…

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...